Canavese Photo Contest


logo2



Canavese Photo Contest 2016

Fotografare il sorprendente Canavese
per scoprirne il paesaggio, la cultura e le tradizioni!

Un contest dedicato a fotografi amatoriali e professionisti
per raccontare il Canavese con uno sguardo d’autore.

rullino_contest

LE FOTO VINCITRICI 2016 Sezioni: “Cultura e tradizioni”, “Paesaggio” e “Voti online”



rullino_contest

CANAVESE PHOTO CONTEST 2016

DUE SEZIONI:
  1. Paesaggio
  2. Cultura e Tradizioni
UN TERRITORIO:
    Il CANAVESE: una vasta area territoriale che parte dall’Anfiteatro Morenico di Ivrea (AMI), per arrivare sino al versante piemontese del Parco Nazionale del Gran Paradiso (PNGP) e all’area del Chivassese.

   Chi partecipa può presentare 3 foto originali, per ciascuna delle 2 sezioni tematiche!
Le foto potranno essere inviate da lunedì 22 febbraio a giovedì 28 aprile 2016!

   Una giuria tecnica selezionerà le 100 foto più belle e le 5 migliori per ciascuna sezione tematica!
Le 100 foto saranno messe on line!

   I 100 scatti, messi online, 50 per ciascuna categoria, potranno essere votati da domenica 1 maggio a domenica 15 maggio 2015! 1 solo voto a fotografia!

  I voti della giuria tecnica decideranno le 5 migliori fotografie per le due sezioni tematiche.
I voti della giuria popolare “online” decideranno chi “vincerà” la gara tra gli autori canavesani!


LA MOSTRA
Le fotografie migliori saranno stampate ed esposte nella mostra “Canavese Photo Contest 2016”, presso l’Ecomuseo del Paesaggio di Chiaverano durante il Wild Art Festival 2016, dal 20 al 22 maggio 2016.
LA CERIMONIA
Gli autori delle fotografie esposte riceveranno durante la cerimonia di presentazione, che si terrà a latere del Wild Art Festival 2016 di Chiaverano, l’attestato di riconoscimento come migliori opere presentate nel primo “Canavese Photo Contest”.

rullino_contest

Giuria Tecnica

Marco Urso

Urso_100Marco Urso inizia a fotografare da adolescente con una modesta macchina a telemetro. Sviluppa e stampa da solo e vince il suo primo concorso all’età di diciannove anni con un reportage su Venezia. Dopo gli studi di Medicina e Chirurgia e un’esperienza di quasi un anno all’Istituto Nazionale di Cardiologia di Città del Messico, tornato in Italia, accetta un lavoro che diventerà la sua professione per quasi trent’anni: diventa il direttore generale di un importante tour operator internazionale. Fonda e gestisce due riviste, un’associazione culturale dedicata ai viaggi e per un periodo è responsabile del comitato nazionale FIAVET per i giovani viaggiatori. Dopo trent’anni di continue sfide che lo portano in giro per il mondo e di crescita professionale, inizia una vita più semplice, ma più ricca e con più spazio per gli interessi personali, tra cui la fotografia. Oggi Marco Urso è un “wildlife and travel photographer”, ovvero dedica i propri scatti a soggetti di reportage di viaggio e di natura. Le sue foto sono state utilizzate per libri di natura e viaggi in tutto il mondo e sono state pubblicate da riviste come National Geographic, Nature Images, Nature Best, Outdoor Photographer, Asferico, Natura e Oasis, Go Nordic. È stato vincitore o finalista in vari concorsi nazionali e internazionali, come quello del National Geographic, Wildlife Photographer of the Year, Travel Photographer of the Year, Hasselblad Awards, Nature Best, Outdoor Photographer of the Year, Campionato Italiano di Fotografia Naturalistica, Glanzlichter, GDT, Oasis e Biophotocontest. Ha visitato e viaggiato in settantaquattro paesi. Scrive e pubblica articoli e servizi sulle riviste Oasis, Natura, Asferico. Image Mag, ed in lingua inglese e tedesca, sul magazine Go Nordic.

Marco Carulli

Carulli_100Marco Carulli nasce e vive a Torino, affermato artista dell’agenzia Bull Photos, fin da piccolo ha un rapporto speciale con la fotografia. Col padre, suo maestro, viaggia in giro per il mondo, dove scopre la passione per la fotografia e per i viaggi. Ciò lo porta negli anni successivi, a realizzare numerosi reportage in tutto il mondo, di carattere artistico, geografico e sociale. In circa 15 anni d’attività ha realizzato servizi in oltre 50 nazioni diverse, per un totale di oltre 100.000 fotografie. Dal 2013 è entrato nel Ordine dei Giornalisti Pubblicisti per le numerose collaborazioni con testate giornalistiche, magazine, riviste del settore turismo e per cataloghi e banche immagini degli Enti Turistici. La sua fama e le sue qualità lo portano a promuovere l’immagine di noti volti del mondo dell’arte, dello spettacolo e dello sport. Collabora col mondo dello spettacolo e della moda realizzando servizi fotografici per stilisti e brand importanti. Tiene Corsi di Fotografia, Seminari all’Università di Torino e di Milano, Workshop, Viaggi Fotografici, dando poi opportunità di lavoro agli allievi più meritevoli. In breve tempo, ottiene numerosi riconoscimenti e premi in diversi concorsi fotografici, arrivando a esporre le proprie immagini in mostre culturali e naturalistiche a livello nazionale e internazionale.

Franco Marino

Marino_100Franco Marino professionista di lunghissima esperienza con oltre 50 anni di attività come fotografo matrimonialista. Anima uno storico studio fotografico sito nel centro storico di Ivrea, ed ha avuto la fortuna di imparare questo bellissimo lavoro fin da bambino. Dal suo predecessore ha acquisito un bagaglio di conoscenza della vera arte fotografica, quando ancora il digitale era una parola sconosciuta e quindi ritocchi ed effetti venivano fatti in modo artigianale; questo gli ha permesso di trasportare tali conoscenze sul digitale col quale lavora dal 2002 con ottimi risultati e con soddisfazione dei suoi clienti. Profondo conoscitore del territorio che ha documentato con splendide immagini oltre ai principali eventi del canavese in primis lo Storico Carnevale di Ivrea.

Claudio Cuccurullo

Cuccurullo_100Claudio Cuccurullo codirettore di La Sentinella del Canavese e appassionato di fotografia sempre attento ai fatti e promotore del nostro territorio anche attraverso le immagini che il giornale costantemente pubblica anche attraverso suoi concorsi.

.

Maurizio Tentarelli

Tentarelli_100Maurizio Tentarelli è il responsabile relazioni esterne della rivista Oasis e curatore del Wild Art Festival e di Oasisphotocontest, il più importante concorso internazionale di fotografia naturalistica in Italia, che quest’anno vede la partecipazione di 63 paesi. Fotografo, da sempre amante della sua terra, promuove questo territorio in Italia e all’estero.

rullino_contest

Regolamento

REGOLAMENTO GENERALE 2016 – CANAVESE PHOTO CONTEST

Articolo 1 – ORGANIZZATORI.

Ecomuseo dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea e CanaveseLAB3.0 Snc indicono il primo “Canavese Photo Contest” aperto a tutti i fotografi dilettanti, amatoriali e professionisti. Non possono partecipare le persone (e loro familiari) facenti parte della giuria.
Il Contest è un “Canavese Photo Contest” svolto in applicazione all’art. 6 DPR 430 /2001 punto 1 comma a) – Esclusioni da Manifestazioni a premio in quanto indetto per la produzione di opere artistiche. Ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett a) del DPR 430/2001, si precisa che la presente iniziativa, non costituisce una manifestazione a premio in quanto finalizzata alla raccolta di creazioni artistiche di arti visive, in particolare fotografia d’arte, del territorio canavesano, e rientra in un progetto di valorizzazione in ambito culturale e turistico e di interesse della collettività, nel quale viene conferito all’autore un riconoscimento per la sua attività e l’opera prescelta.

Articolo 2 – OGGETTO DEL CONTEST.

La valorizzazione culturale e turistica dei Comuni del territorio canavesano.

Articolo 3 – GIURIA TECNICA E GIURIA POPOLARE.

La giuria tecnica selezionerà e classificherà, a suo insindacabile giudizio, le prime 100 opere meritevoli e si riserva di non accettare le immagini non pertinenti all’oggetto del “Canavese Photo Contest”.
I nomi dei giurati saranno resi noti sul sito alla voce “Giuria”.
Oltre alla giuria tecnica, sarà presente una giuria popolare che voterà tramite internet: infatti, le foto che, dopo il voto della giuria tecnica, accedono alla fase finale, verranno pubblicate sul sito e sottoposte al voto degli internauti, che decreteranno l‘assegnazione dei riconoscimenti agli autori canavesani.

Articolo 4 – SEZIONI TEMATICHE.

Al fine di raggruppare immagini omogenee, il “Canavese Photo Contest” prevede 2 sezioni tematiche.
Paesaggio - In questa sezione tematica, i partecipanti sono invitati ad inviare fotografie dei diversi paesaggi, sia naturali sia antropizzati, che caratterizzano il territorio canavesano. Possono inviare- ad esempio – immagini che rappresentano paesaggi ben individuabili: montani (come quelli delle Valli Orco e Soana, della Valchiusella, della Valle Sacra o dei Comuni confinanti con la Valle d’Aosta), paesaggi rurali (come ad es. la pianura canavesana e le colline dell’Anfiteatro Morenico d’Ivrea), paesaggi industriali (come le numerose aree produttive dismesse), paesaggi urbani ma anche i parchi del territorio (come quello di Candia, o dei Monti Pelati, la riserva naturale della Vauda) e i laghi morenici (quali i cinque laghi di Ivrea, i laghi della Valchiusella, quello di Candia e quello di Viverone).

Cultura e Tradizioni – In questa sezione tematica, i partecipanti potranno inviare fotografie che rappresentano la cultura contadina (ad esempio antiche coltivazioni, la vite, la canapa, ecc.), immagini relative all’artigianato ed all’industria di eccellenza che vedono il Canavese riprendere posizioni di primo piano; immagini relative all’enogastronomia, alle sagre ed agli eventi di fama nazionale e internazionale, come ad esempio, il “Gran Bal Trad”, l’“Apolide Rock Free Festival”, il “Tavagnasco Rock”, “A Night Like This Festival”, lo “Storico carnevale d’Ivrea” o il “Carnevalone di Chivasso”, “Antiqua”, “Tchouse d’AutiTen” ed anche le feste patronali, la “Transumanza”, la “Desnalpà”, le “Matarille” di Maglione.

Articolo 5 – ISCRIZIONI.

L‘iscrizione al “Canavese Photo Contest” può solo avvenire attraverso la compilazione dell‘apposito form presente sul sito www.canaveselab.com/canavese-photo-contest/, in quanto con tale procedura si ottengono le credenziali di acceso al sistema informatico. Si deve inserire nel form un indirizzo email attivo al quale il sistema invierà le credenziali di acceso. Non sono quindi accettate iscrizioni pervenute in altro modo (email, fax, posta).
L‘iscrizione si intende perfezionata a pagamento avvenuto.

Articolo 6 – PAGAMENTO.

Il pagamento va effettuato solo dopo l‘avvenuta registrazione.
Il costo di iscrizione è di Euro 5,00 euro, pagabili con due modalità: online e per contanti. Online con carta di credito dal sito tramite procedura sicura Paypal, attraverso procedura guidata dal sito. Per contanti recandosi presso la sede di CanaveseLAB3.0 o di Ecomuseo AMI.

Articolo 7 – TIPO DI IMMAGINI.

Ogni concorrente può partecipare ad una o ad entrambe le sezioni tematiche.
Per ogni sezione il numero massimo delle immagini partecipanti è di 3.
Le fotografie che partecipano al “Canavese Photo Contest” devono essere in formato digitale; sono accettate anche fotografie realizzate in analogico ma digitalizzate nel formato richiesto. I file da inviare devono avere una risoluzione di 300 dpi e una lunghezza del lato più lungo di almeno 30 cm cioè 3500 pixel e devono essere in formato .jpg.
Le foto che sono state alterate digitalmente al di là degli standard di ottimizzazione, saranno squalificate. Le modifiche accettate sono gli adeguamenti di colore, il contrasto, la luminosità e la nitidezza, (lieve sharpen), la rimozione di polvere e graffi. Non sono accettati gli spostamenti dei pixel. Non sono accettate immagini ritoccate con l‘aggiunta, la duplicazione, la cancellazione o lo spostamento degli oggetti nelle foto, oppure l‘uso di filtri digitali artistici ed effetti.

Articolo 8 – INVIO IMMAGINI.

Le fotografie devono essere inviate unicamente sotto forma di file digitali (formato .jpg). L‘invio può avvenire solo con procedura online attraverso il sito.
Prendendo parte alla presente iniziativa i partecipanti dichiarano e garantiscono:

  • che le fotografie inviate non contengono materiale in violazione di diritti, posizioni o pretese di terzi, patrimoniali o personali, (con riferimento alla legge n 633 del 1941, al D. Lgs. 196 del 2003 ed alle altre leggi o regolamenti applicabili);
  • di aver ottenuto da tutti i soggetti eventualmente presenti nelle fotografie tutte le autorizzazioni e le liberatorie necessarie in base alle presenti Condizioni di partecipazione anche con riferimento al D. Lgs. 196/2003;
  • che in nessun caso le opere inviate contengono dati qualificabili come sensibili;
  • che i promotori/organizzatori del contest non saranno in alcun modo responsabili per eventuali richieste di risarcimento avanzate dai soggetti ritratti che appaiono nelle opere;
  • che le fotografie non contengono alcun elemento visivo che abbia natura pubblicitaria, secondo le norme vigenti, o comunque illecito in base alle norme vigenti;
  • che le immagini proposte sono completamente inedite.
Articolo 9 – DIRITTI SULLE IMMAGINI.

La proprietà e i diritti delle immagini sono e rimangono agli autori delle immagini stesse. Costoro concedono, a titolo gratuito, agli organizzatori, ai patrocinatori, ai collaboratori e ai Comuni del territorio, interessato dal “Canavese Photo Contest”, l‘uso delle fotografie inviate al “Canavese Photo Contest”, esclusivamente per i seguenti utilizzi: la stampa delle fotografie, la pubblicazione sui siti web in contesti legati al “Canavese Photo Contest”, la proiezione in formati audiovisivi durante manifestazioni promozionali del “Canavese Photo Contest”, l‘allestimento di mostre fotografiche dedicate al “Canavese Photo Contest”. La rivista Oasis, potrà utilizzare le immagini per la pubblicazione di un resoconto dell‘evento. Le foto vincitrici o segnalate saranno messe a disposizione degli organi di stampa che vorranno dare notizia dei risultati del “Canavese Photo Contest”. Ad ogni impiego delle immagini gli utilizzatori riporteranno sempre il nome dell‘autore.

Articolo 10 – RICONOSCIMENTI AGLI AUTORI.

Agli autori delle prime cinque fotografie di ciascuna delle due sezioni tematiche, valutate come migliori dalla giuria tecnica, e agli autori canavesani delle prime cinque fotografie , votate dalla giuria popolare, saranno assegnati degli attestati di merito, nel corso di un’apposita cerimonia, che si terrà a latere del Wild Art Festival di Chiaverano.

Articolo 11 – PRIVACY.

Ai sensi dell‘art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (recante il Codice in materia di protezione dei dati personali nel prosieguo, per brevità, il Codice), i dati personali forniti nell‘ambito del “Canavese Photo Contest” saranno raccolti e registrati da CanaveseLAB3.0 Snc e dall’ECOMUSEO AMI su supporti, elettronici e/o informatici e/o telematici protetti e trattati con modalità idonee a garantire la sicurezza e la riservatezza nel rispetto delle disposizioni del Codice. I dati forniti agli organizzatori verranno utilizzati unicamente per finalità strettamente connesse e strumentali all‘Iniziativa. A tal fine, nell‘ambito dell‘iniziativa, i dati potranno essere pubblicati on-line nel sito web del “Canavese Photo Contest” (www.canaveselab.com). Il conferimento dei dati, è necessario al fine di poter partecipare al “Canavese Photo Contest”. Potranno essere esercitati i diritti previsti dall‘art. 7 e seg. del d.lgs. n. 196/2003 (tra cui, a mero titolo esemplificativo, i diritti di ottenere la conferma dell‘esistenza di dati che riguardano gli autori partecipanti e la loro comunicazione in forma intelligibile, la indicazione delle modalità di trattamento, l‘aggiornamento, la rettificazione o l‘integrazione dei dati, la cancellazione) mediante richiesta rivolta senza formalità al Titolare del trattamento dei dati.
Titolari del trattamento dei dati sono: per CanaveseLAB3.0 Snc con Sede legale in Ivrea (TO) Via Circonvallazione n. 78, il responsabile al trattamento dei dati è la sig.ra Scagnolari Sonia e Ecomuseo e per Anfiteatro Morenico di Ivrea con Sede legale in Chiaverano (TO) Corso Centrale 53, il responsabile al trattamento dei dati è il sig. Giuliano Canavese.

Articolo 12- DISPOSIZIONI FINALI.

Il presente regolamento in materia di: norme procedurali, calendario degli eventi e quant‘altro non qui contemplato, fa riferimento a quanto pubblicato sul sito http://www.canaveselab.com. La partecipazione al “Canavese Photo Contest” dà per scontata la conoscenza di questo regolamento ed implica, da parte dei partecipanti, l‘accettazione, per intero, dello stesso regolamento.

SCARICA IL PDF DEL REGOLAMENTO

rullino_contest

Iscrizioni

LE ISCRIZIONI SI SONO CHIUSE IL 28/04/2016

rullino_contest

Calendario

    Lunedì 22 febbraio 2016 - Apertura iscrizioni Canavese Photo Contest
    Giovedì 28 aprile 2016 – Ultimo giorno per inviare le fotografie che parteciperanno al Canavese Photo Contest
    Sabato 30 aprile 2016 – Si riunisce la Giuria Tecnica per stabilire le prime 100 fotografie e i vincitori delle due sezioni.
    Dopo la selezione le prime 100 fotografie giudicate migliori dalla Giuria Tecnica saranno online per essere votate.
    Domenica 15 maggio 2016 – Chiusura del voto online
    Domenica 22 maggio 2016 - Cerimonia di assegnazione riconoscimenti

rullino_contest

Vota le fotografie

rullino_contest

Area Stampa



ORGANIZZATORI


logo_ecomuseo_contest_70_3

logo_canaveselab_contest_70_3
Con la collaborazione di

logo_oasis_contest_70


PATROCINIO


logo_turismo_torino_contest_70_2


logo_comune_ivrea_contest_70


logo_consorzio_operatori_turismo_contest_70
logo_confindustria_contest_70


logo_confindustria_turismo_contest_70