vignaioli-in-città-natale-cantina-2019-150

“Vignaioli in città” e “Natale in cantina”

vignaioli-in-città-natale-cantina-2019-800

“Vignaioli in città” e “Natale in cantina” sono due importanti iniziative, un’anteprima dei festeggiamenti che saranno organizzati il prossimo anno per il decimo anniversario della denominazione Caluso DOCG dal Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione dei vini DOCG di Caluso e DOC di Carema.

La loro presentazione è avvenuta a Mazzè presso l’Innovation Excellence Center dell’azienda Rossetto Srl che, con i pasticceri di Torino e provincia, collabora all’organizzazione di “Natale in cantina” e il contest per il miglior panettone con vino canavesano; mentre “Vignaioli in città” vede la collaborazione di Ascom Confcommercio Torino.

Il primo appuntamento è per il pomeriggio di sabato 30 novembre a Ivrea, dove i negozi del centro storico che hanno aderito all’iniziativa “Vignaioli in città – shopping DiVino” proporranno un momento d’incontro con i vignaioli per conoscere meglio i vini del Canavese: i vini Caluso DOCG, Canavese e Carema DOC. Shopping e degustazione delle eccellenze del territorio si uniscono per promuovere la conoscenza di Ivrea e del Canavese “Vogliamo che le eccellenze del nostro territorio, che nulla hanno da invidiare a quelle di altri territori, vengano riscoperte e diventino patrimonio di un pubblico sempre più vasto” dichiara Luisa Marchelli presidente Ascom Ivrea e Canavese.

Vignaioli in città-800-web

La seconda iniziativa “Natale in cantina” vede un anticipo nel contest “Il Panettone DiVino” dove 13 pasticcieri, di Torino e provincia, e 13 cantine del Consorzio si sfidano per creare il miglior panettone il cui ingrediente principale può essere o una delle tre declinazioni di Caluso DOCG (fermo, spumante e passito), o il Carema DOC o il Canavese DOC. Christian Trione, Ambassadeur du Pain, panificatore a Saint Christophe, candidato per l’Italia al Mondial du Pain 2019 di Nantes, e membro della giuria di esperti che decreterà il miglior panettone, ha quindi illustrato i criteri di valutazione dei panettoni in concorso.

Natale-in-cantina-800
“Il connubio tra cibo e vino è da sempre una liaison perfetta, per questo abbiamo deciso di creare un’iniziativa che mettesse alla prova alcuni tra i migliori pasticcieri delle zone del Canavese e di Torino per realizzare panettoni utilizzando i nostri vini DOC e DOCG. Tali creazioni saranno utilizzate in occasione delle degustazioni in cantina così da ampliare l’esperienza gourmet dei visitatori che vengono a conoscere il nostro territorio e a scoprire le nostre eccellenze vitivinicole.” commenta Caterina Andorno, Presidente del Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione dei vini DOCG di Caluso e DOC di Carema e Canavese.

da sin. C. Trione,L. Marchelli, P. e T. Rossetto, C.Andorno - Conf. Stampa 22.11.19 -800

Le 13 cantine aderenti al progetto “Natale in cantina” accoglieranno, nelle domeniche 8, 15 e 22 dicembre i visitatori, per far degustare gli esclusivi panettoni realizzati dalla pasticceria a cui erano abbinate in occasione del contest “Il panettone Di-Vino”.
Gli abbinamenti proposti:

  • Andrea Lotorto della Pasticceria Tre Torri (Ivrea) per Cantine Crosio (Caluso)
  • Fabrizio Perfetti della Pasticceria Perfetti (Torino) per Orosia (Bollengo)
  • Luciano Stillitano della Pasticceria Platti (Torino) per Marco Rossa (Borgomasino)
  • Luca Scarcella del Il Forno dell’Angolo (Torino) per Cantina Produttori Nebbiolo di Carema (Carema)
  • Marcella Simeone della Panetteria-Pasticceria Simeone (Caluso) per Santa Clelia Azienda Agricola (Mazzè)
  • Rosy Fabaro del Panificio Fabaro (Poirino) per Orsolani (San Giorgio C.se)
  • Paolo Roppolo della Panetteria Roppolo (Cigliano) per Podere Macellio (Caluso)
  • Rossella Durighello della Pasticceria Durighello (Torino) per Cantina Carlo Gnavi (Caluso)
  • Silvana Vergnano della Pasticceria Silvana Vergnano (Torino) per Ilaria Salvetti Azienda Agricola (Caluso)
  • Roberto Miranti della Pasticceria Orsucci (Torino) per Cantina Produttori Erbaluce di Caluso (Caluso)
  • Vito Lasorsa del Panificio Gilda (Torino) per Azienda Vitivinicola Giacometto Bruno (Caluso)
  • Antonio Raimondo della Pasticceria F.lli Raimondo (Torino) per La Masera (Settimo Rottaro)
  • Nadia Goretti del Panificio Pasticceria Goretti (Castellamonte) per Le Masche (Levone)

La presentazione si è conclusa con una speciale degustazione di prodotti da forno, ideati e creati da Christian Trione a base di farine scelte, punto di forza della Rossetto Srl, in perfetto connubio con i vini delle 13 cantine aderenti al progetto.

cs-presentazione-natale-in-cantina-ivrea-vignaioli-in-città-2019-800




Autore CanaveseLab

Autore CanaveseLab

Per farsi trovare occorre farsi conoscere

This website uses to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept' button.

This content is blocked. Accept cookies to view the content.

This content is blocked. Accept cookies to view the content.

This content is blocked. Accept cookies to view the content.