Orsolani Vini

affiliato_canaveselab Affiliato CanaveseLAB


Orsolani Vini


La Cantina Orsolani si trova a San Giorgio Canavese. Un paese ricco di storia e di cultura. Qui tra Settecento e Ottocento nacquero e vissero personaggi illustri come Carlo Botta, storico e politico, Teresa Belloc, la cantante e interprete preferita di Rossini, Antonio Michela Zucco, ideatore del “sistema Michela” ancora oggi utilizzato nel Parlamento Italiano per la produzione del resoconto parlamentare.


LA STORIA | I VINI | LA CANTINA | CONTATTI E APERTURE


LA STORIA DI UNA FAMIGLIA

In questo vivace clima culturale nel 1894 Giovanni Orsolani e la moglie Domenica, di ritorno dagli Stati Uniti, aprono la loro Locanda Aurora. E dopo più di 120 anni, nello stesso luogo, la Famiglia Orsolani accoglie i visitatori nella propria Cantina.

Da quando il vino veniva prodotto per i clienti della locanda ad oggi molto è cambiato, ma non le parole che hanno contraddistinto e ancora contraddistinguono le quattro generazioni che si sono succedute alla guida dell’azienda di famiglia: serietà, rispetto, lavoro e territorio.

Alla fine degli anni ’60 Francesco Orsolani “scommette” su uno spumante realizzato con il vitigno delle terre canavesane: l’Erbaluce. In quel periodo in Canavese si produceva soprattutto vino rosso e se nel 1967 l’Erbaluce, primo bianco piemontese, ricevette la denominazione di origine controllata per bianco secco e vino passito, le bollicine erano ancora una scommessa.

Nei decenni successivi Gian Luigi Orsolani prosegue nel solco dell’innovazione familiare portando avanti ricerca e valorizzazione di questa incredibile uva! Attualmente le bottiglie prodotte dalla Cantina all’anno sono circa 150.000 di cui il 90% è rappresentato dall’Erbaluce!

I VINI

La Cantina è componente del Comitato Grandi Cru d’Italia, di cui possono far parte le aziende che da almeno 20 anni producono vini, abbiano ottenuto riconoscimenti sulle pubblicazioni e sulle guide più autorevoli e che siano rappresentative “dei valori culturali e qualitativi dei territori più vocati alla produzione di grandi vini”.

In Canavese Orsolani è da sempre sinonimo di Erbaluce e i tanti riconoscimenti che ha ricevuto e continua a ricevere sono una dimostrazione del tanto lavoro e amore per questo vitigno!

  • rustia orsolani

    ERBALUCE DI CALUSO DOCG

    Tipologia - Vino Bianco secco
    Vitigno - 100% Erbaluce di Caluso
    Terreno - Morenico, sabbioso, posto tra i 300/350 mt. S.l.m.
    Vigneti - Esclusivamente di collina con ottime esposizioni situati per la maggior parte nei comuni di Caluso.
    Raccolta - Fine settembre.
    Vinificazione - Fermentazione in acciaio e affinamento sui lieviti.
    In bottiglia - Si mantiene evolvendosi non meno di 5-6 anni.
    Caratteristiche - Il colore si presenta paglierino con tenui sfumature gialle luminose i profumi decisi mescolano note di salvia ed erbe aromatiche ad un fruttato riconducibile alla pera appena taglia ed al pompelmo maturo il tutto molto piacevole. Al palato il vino si presenta serio, consistente, di ottima persistenza che prosegue con una piacevole nota minerale.
    Abbinamenti - Con antipasti, primi piatti, molto bene con le minestre e con il riso, con pesce di lago e non, in cotture delicate o con crostacei freschi, con tutte le verdure in genere.
    Note - La personalità, del tutto particolare di questo vino, nasce dalla rigorosa selezione delle uve e dalla cura maniacale per il dettaglio che abbiamo in tutte le fasi della lavoro di cantina.

  • vintage orsolani

    ERBALUCE DI CALUSO DOCG

    Tipologia - Vino bianco secco
    Vitigno - Erbaluce di Caluso
    Terreno - Morenico, sabbioso, posto tra i 300/350 mt. S.l.m.
    Vigneti - Esclusivamente di collina
    Raccolta - Metà settembre
    Vinificazione - Fermentazione in botti di rovere da 20hl
    Affinamento - 18 mesi in botti di rovere da 20hl e 6 mesi in bottiglia
    In Bottiglia - Si mantiene evolvendosi per molti anni
    Caratteristiche - Il colore si presenta paglierino con tenue sfumature gialle luminose. I profumi mescolano note minerali ad un fruttato tipico. In bocca il vino si presenta serio, consistente, di ottima persistenza con note sapide e minerali.
    Abbinamenti - Con antipasti, primi piatti, molto bene con le minestre e con il riso, con pesce di lago e non, in cotture delicate o con crostacei freschi, con carne cruda di vitello o carni bianche cucinate e con tutte le verdure in genere.

  • cuvee orsolani rid

    CALUSO SPUMANTE METODO CLASSICO DOCG

    Tipologia - Spumante Metodo Classico bianco secco.
    Vitigno - 100% Erbaluce di Caluso, vitigno autoctono di origine greca
    Terreno - Morenico, franco sabbioso, posto tra i 200/350 mt. s.l.m.
    Vigneti - Situati nel comune di Caluso e San Giorgio C.se
    Raccolta - Metà Settembre
    Vinificazione - Rifermentazione in bottiglia a temperatura controllata in celle climatizzate a circa 16° per oltre tre mesi, successivo affinamento sui lieviti per 36 mesi a temperatura idonea.
    Sboccatura - In primavera ed in autunno
    Caratteristiche - Il colore è paglierino molto elegante con un fine perlage, il profumo è dominato da aromi che ricordano erbe aromatiche, anice e menta ed una leggera crosta di pane ricordo di una lunga permanenza sui lieviti. In bocca è pieno con entrata robusta seguita da una sensazione sapida e minerale che chiude molto secco.
    Abbinamenti Come aperitivo o meglio a tutto pasto, ovviamente in pranzi a base di pesce o comunque su menù delicati.
    Note E’ uno spumante di qualità, lavorato ancora tutto in modo artigianale da mani esperte e si riconosce per la sua forte caratterizzazione autoctona che lo rende assolutamente originale.
    In Vendita - Dopo 42 mesi dalla data della vendemmia.

  • sulé orsolani

    ERBALUCE DI CALUSO PASSITO DOCG

    Tipologia - Vino passito bianco dolce
    Vitigno - 100% Erbaluce di Caluso
    Terreno - Morenico, sabbioso, posto tra i 200/300 mt. S.l.m.
    Vigneti - Esclusivamente collinare, situati nel comune di Caluso.
    Raccolta - Metà settembre, rigorosissima selezione vendemmiale delle uve che hanno le caratteristiche idonee.
    Vinificazione - Sgranellatura,pressatura soffice, fermentazione in botti di rovere ed affinamento sempre in botte per tre anni, nel corso dei quali le botti vengono costantemente ricolmate per evitare qualsiasi fenomeno di forte ossidazione.
    In bottiglia - Affinamento minimo di un anno, si mantiene evolvendosi anche per 100 anni.
    Caratteristiche - Il colore è dorato carico con accentuati riflessi aranciati di un sole al tramonto. Il profumo dolce e assolato che invade pienamente il naso ricorda la frutta stramatura ed in particolare albicocche, prugne e fichi. Una leggera ossigenazione esalta la radice di liquirizia, lo zafferano e fichi bianchi essiccati al sole. In bocca presenta una piacevole viscosità e continua la proposta dei frutti dalla mela golden al mandarino il tutto sostenuto in fondo al palato dal carrube di grande supporto alla “freschezza” necessaria al bilanciamento della componente dolce di questo vino.
    Note - Questo antico vino raccoglie in se la tradizione iniziata dai Romani di produrre vini dolci con l'Erbaluce e la nostra voglia di migliorare che dal 1990 ci ha portati a mettere a punto una tecnica di gestione dell'invecchiamento in legno che ne esalta la peculiarità.

  • 1968 orsolani

    CALUSO SPUMANTE METODO CLASSICO

    Tipologia - Spumante Metodo Classico bianco secco
    Vitigno - 100% Erbaluce di Caluso
    Terreno - Morenico, sabbioso, posto tra i 200/350 mt. S.l.m.
    Vigneti - Esclusivamente di collina, situati nei comuni di Caluso.
    Raccolta - Metà settembre
    Vinificazione - La prima fermentazione è effettuata parte in legno e parte in acciaio, mentre la rifermentazione in bottiglia avviene nella primavera dell'anno successivo. Le bottiglie sono tenute in apposite celle a temperatura controllata. Resta in affinamento sui lieviti per 60 mesi sino al raggiungimento di una piacevole maturità.
    Sboccatura - In primavera
    Caratteristiche - Il colore si presenta giallo luminoso, il perlage molto fine ed elegante, i profumi maturi, complessi fra note di crosta di pane e di frutta secca. Il palato, di grande densità, chiude lungo lasciando toni di miele, nocciola e una spiccata mineralità
    Abbinamenti - A tutto pasto
    Note - Questa riserva nasce con la vendemmia 1995, per dare sfogo alla nostra voglia di variegare ed ampliare l'offerta in questa categoria nella quale abbiamo creduto per primi. Continuiamo ad essere fermamente convinti che l'Erbaluce di Caluso sia un vitigno perfetto per la produzione di grandi Spumanti a metodo classico

  • acini sparsi orsolani

    CANAVESE DOC

    Tipologia - Vino rosso secco
    Vitigno - 85% Barbera-Nebbiolo il restante 15% è composto da varietà autoctone di cui è prevalente il Neretto di Bairo.
    Terreno - Morenico, posto tra i 250/300 mt. S.l.m.
    Vigneti - Esclusivamente di collina, con ottime esposizioni.
    Raccolta - Primi di ottobre, con selezione delle uve.
    Vinificazione - Fermentazione in acciaio, mallolatica parziale.
    In bottiglia - Affinamento 12 mesi in bottiglia prima della messa in commercio si mantiene evolvendosi per 5-6 anni
    Caratteristiche - L’antica tradizione viticola di un territorio come le terre del Canavese ha lasciato tracce di vitigni a bacca rossa da sempre coltivati quali : Barbera, Nebbiolo, Neretto che arricchiscono in modo imprevedibile questo vino. Produciamo questa DOC con grande rispetto della maturazione delle uve che gli danno un colore rosso granato vivo con riflessi malva che segnalano un buona maturità del frutto. Profumi eleganti di amarena, piccoli frutti rossi quali il ribes, note floreali ed un leggero ricordo di marmellata di prugna , austere le note balsamiche ma integrate in modo equilibrato con un tannino nobile ed immediato , piacevolmente confuso con una sensazione finale di dolcezza.
    Abbinamenti - Con salumi-formaggi di media stagionatura, primi come agnolotti o pasta con ragù, secondi a base di carne rossa.

VISITA ALLA CANTINA E DEGUSTAZIONI

La visita nei locali della Cantina consente una visione d’insieme sul ciclo di produzione del vino “dal vitigno al bicchiere”. L’itinerario si snoda dall’area di conferimento dove i grappoli provenienti dai vitigni vengono depositati in attesa della successiva lavorazione, alle botti utilizzate per lo stoccaggio del vino, al solaio con la passitaia, sino a percorrere le stanze per imbottigliamento ed etichettatura. E conclusa la visita arriva il momento della degustazione dei vini della famiglia Orsolani.

Le visite e le degustazioni sono organizzate dal martedì al sabato su prenotazione.

orsolani_vino_sala_degustazione_web

CONTATTI E ORARI APERTURA PUNTO VENDITA



CONTATTI:
Tel. +39 0124 32386
Invia EMail
SITO INTERNET:

PAGINA FACEBOOK:


INDIRIZZO:
Via Michele Chiesa, 12
10090 San Giorgio Canavese (TO)

APERTURE:

    Da lunedì a venerdì
    9:00-12:00 – 15:00-18:00

    Sabato
    9:00-13:00 – 15:00-18:00

 


Tags: , , ,

This website uses to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept' button.

This content is blocked. Accept cookies to view the content.

This content is blocked. Accept cookies to view the content.

This content is blocked. Accept cookies to view the content.