Cappello Verde

affiliato_canaveselab Affiliato CanaveseLAB

Pizzeria Ristorante Cappello Verde

La Pizzeria e Ristorante Cappello Verde si trova a Strambino. Situato nella zona più pianeggiante dell’Anfiteatro Morenico d’Ivrea è un grazioso paese dove passeggiare in tranquillità, ammirare i suoi castelli, visitare la barocca chiesa Parrocchiale dei Santi Michele e Solutore progettata nel Settecento dall’architetto Carlo Andrea Rana, e cercare tra le vie del paese i suoi 17 orologi solari.


LA STORIA  |  GLI AMBIENTI  |  PIZZA E NON SOLO  |  APERTURE E CONTATTI


La storia del Cappello Verde di Strambino

Origini che affondano nel medioevo per Strambino, e così anche i locali del Cappello Verde hanno un passato ricco di storia da raccontare. All’interno del locale è affissa una pergamena del 1957 dalla Camera di Commercio Industria e Agricoltura di Torino che attesta i numerosi anni di attività alberghiera, facendoli risalire sino al 1879, in realtà l’albergo esisteva già nei primi decenni dell’Ottocento.

cappello-verde-esterno-strada
Nell’’800 la diligenza Ivrea-Torino e Torino-Ivrea faceva tappa presso l’allora Albergo del Cappello Verde e ancora oggi la fermata dei trasporti pubblici si trova nello stesso punto. Nelle cartoline di inizio Novecento una panchina fa bella mostra di sé davanti al locale…
e ancora oggi una panchina (parrebbe la stessa) è posta sotto l’ampia vetrata che ha sostituito la precedente finestra.

GLI AMBIENTI

Il Cappello Verde ha mantenuto il nome dell’albergo e negli interni i soffitti a volta di mattoni che ne fanno percepire il più che secolare passato. Così come il portone in legno che si può osservare dal dehor del cortile interno, piacevolmente arredato per mangiare all’esterno, al riparo dai rumori e dal traffico.
Un’area coperta, con simpatici e comodi tavoli, serigrafati con testate di giornali, permette di gustarsi la pizza in compagnia o in famiglia, circondati da piante verdi e fiori. Per chi ama ancora di più l’informalità può accomodarsi nelle zone più originali con i piccoli divanetti, le semplici sedute e i pratici tavolini realizzati con i versatili pallet.
Qui i nostri amici cani sono i benvenuti e avranno a loro disposizione la ciotola con l’acqua.

Se la bella stagione invita a trascorrere ore all’aria aperta altrettanto piacevoli potranno essere quelle trascorse all’interno.
Un ampio salone è stato ricavato da due sale, che si riconoscono dai due soffitti a volta, permettono di ospitare gruppi di amici che desiderano trascorrere una rilassante serata mangiando una pizza in allegria. I mattoni a vista del soffitto con la loro colorazione naturale rendono più caldo l’ambiente, come gli originali mobili in legno di un tempo, e il contrasto con il pavimento chiaro e il resto dell’arredo aggiungono carattere al salone.

PIZZA E NON SOLO

Da dieci anni il Capello Verde è gestito da Loredana Imbrisca, che con uno staff giovane e gentile cerca di accontentare le richieste dei clienti.
Si può mangiare una buona pizza cotta nel forno a legno non solo di sera, ma anche a pranzo. Nell’accogliente locale, semplice e informale, si possono gustare diversi tipi di pizza, come quella “Cappello Verde” con salamino piccante e spinaci, prosciutto crudo e parmigiano, ovviamente accompagnati con mozzarella e pomodoro. E magari si possono assaggiare i piatti del ristorante, come la frittura di pesce. Un luogo per chi ama andare in pizzeria, ma desidera anche poter scegliere tra ricette di carne e pesce.


Aperture e Contatti


INDIRIZZO
Corso Torino, 43, 10019 Strambino (To)

CONTATTI
tel. 0125 639007
cell 320 9086038

PAGINA FACEBOOK
 Pagina Facebook



APERTURE

Tutti i giorni
    ORARI
    A pranzo 12:00-14:30
    A cena 18:30 -23:30
CHIUSURE

Mercoledì sera
Sabato e domenica a pranzo

Tags: , ,

This website uses to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept' button.

This content is blocked. Accept cookies to view the content.

This content is blocked. Accept cookies to view the content.

This content is blocked. Accept cookies to view the content.