pillole_saggezza_mini

DËL PENTỘ

Equivale semplicemente a «del pettine».

E’ forma usata spessissimo; diremmo che per un torinese non c’è espressione altrettanto valida per definire un affare, un lavoro, un oggetto, un’azione di nessun valore: «‘T ses propi ‘n mecanich dël pentộ».

Sei proprio un meccanico del pettine, dice l’amico al collega automobilista che

biloura_Intercultural Theatre Collective

BILOURA – Intercultural Theatre Collective

Il Canavese ha accolto il visionario entusiasmo di BILOURA per caso, grazie all’incontro fortuito tra l’attrice Silvia Ribero (futura fondatrice del Collettivo BILOURA) e dell’attore Vittorio Bestoso (il quale già lavorava in Canavese ed era presidente dell’allora Associazione Bilou) e all’accondiscendenza, forse persino un po’ ingenua, del Sindaco di un piccolo Comune della Valchiusella.

DreamProject
banda_musicale_montalto_dora_mini

Ed è subito festa!

Il 40° Anniversario della Banda Musicale di Montalto Dora e… come per incanto, si apre il mio pc, un foglio bianco di word: come una volta, quando scrivevo su una pagina vuota del diario segreto da bambina. Oggi la tecnologia ha preso il suo posto, ma l’importante sono le emozioni, le espressioni, i ricordi e i momenti delle celebrazioni, delle manifestazioni e di festa.

Il 40° Anniversario della Banda Musicale di Montalto Dora…
La Banda è anche storia del Canavese, una tradizione!
Chi non conosce un amico, un parente, un amico di un amico che suona nella Banda?
15_becchini_montalto_dora_mini

Lo sport è spettacolo, il teatro è spettacolo!

Bisogna essere d’accordo su una cosa fondamentale lo sport è spettacolo, il teatro è spettacolo, di conseguenza, se si uniscono le due discipline, allora lo spettacolo è al quadrato!

Provo a spiegarmi meglio, onde evitare che qualcuno pensi che stia vaneggiando sotto i fumi dell’alcool…

Domenica scorsa nella palestra di Montalto Dora, per l’occasione trasformata in teatro,

claudio_zanotto_amleto

Amleto e i Viaggi con l’Asino

Renato Palazzi dice che anche i Viaggi con l’Asino, pur nella loro stranezza, “trovano nel contesto teatrale una propria piena legittimazione”. È quindi inevitabile anche per noi il confronto con l’Amleto.
Il momento però deve essere quello giusto e la necessità, vera.
“C’è del marcio in Danimarca” ed anch’io – parte umana del sodalizio dei Viaggi con l’Asino – non sono limpidissimo. Ci sono di me aspetti ancora oscuri su cui voglio fare chiarezza e vista l’età, Amleto mi è sembrato un buon pretesto, uno stratagemma adeguato per aiutarmi a capire, per indagare l’umanità di cui faccio parte e il mio starci dentro.

Iscriviti qui per ricevere gratuitamente la nostra newsletter

* indicates required