Mostre e Cultura

Exodos

Exodos-chivasso-2018-mini

ANPI Boris Bradac
 Dal 11 al 28 Gennaio 2018  Ore:18:00
  Palazzo Einaudi , Piazza d'armi 6, Chivasso (TO)


Dall’11 al 28 gennaio 2018 Chivasso ospita la mostra fotografica Exodos.


La sezione ANPI di Chivasso, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e della Regione Piemonte, allestisce nelle sale di Palazzo Einaudi la mostra Exodos: rotte migratorie, storie di persone, arrivi, inclusione.

L’esposizione ha l’obiettivo di raccontare l’accoglienza e l’inclusione sociale. Interroga le nostre coscienze riguardo uno dei fenomeni più drammatici dei nostri tempi. Ci offre l’occasione di esaminare la realtà, a partire dal presupposto che la globalizzazione e le migrazioni non si possono fermare, neanche con i muri e il filo spinato, ma si possono regolare.
Le immagini ci mostrano ed evidenziano l’effetto delle politiche sulle migrazioni. La mostra è rivolta a tutti ed in particolare alle scuole attraverso visite, proiezioni video e incontrando qualche testimone rifugiato, nella speranza che susciti attenzione, interesse, stupore e indignazione.

Nel periodo della mostra presso il Liceo Newton verrà proiettato il documentario Dust, la seconda vita, con la partecipazione degli autori STEFANO TALLIA (giornalista Rai) e STEFANO ROGLIATTI.
Il filmato raccoglie le testimonianze degli ospiti dei campi profughi, prevalentemente siriani ed irakeni, che nel Kurdistan iracheno vivono in condizioni terribili, con un rapporto di 1 milione di rifugiati su 5 milioni di abitanti.
Realizzato nel giugno 2016, Dust testimonia cosa accade quando la guerra irrompe nella vita delle persone.


Exodos – Chivasso

Exodos-chivasso-2018

Data: 11 – 28 gennaio 2018
Inaugurazione giovedì 11 gennaio ore 18:00
SCARICA LA LOCANDINA

Orari di apertura:
da martedì a venerdì ore 16:00 -19:00
sabato e domenica ore 10:00 – 12:00
16:00 -19:00

PER INFO E PRENOTAZIONI:
Tel: 011.0469920 / 339.5912943



#VISITCANAVESE


Tags: , , ,






Autore CanaveseLab

Autore CanaveseLab

Per farsi trovare occorre farsi conoscere

Lascia un commento

Iscriviti qui per ricevere gratuitamente la nostra newsletter

* indicates required