pillole_saggezza_mini

DËL PENTỘ

Equivale semplicemente a «del pettine».

E’ forma usata spessissimo; diremmo che per un torinese non c’è espressione altrettanto valida per definire un affare, un lavoro, un oggetto, un’azione di nessun valore: «‘T ses propi ‘n mecanich dël pentộ».

Sei proprio un meccanico del pettine, dice l’amico al collega automobilista che

biloura_Intercultural Theatre Collective

BILOURA – Intercultural Theatre Collective

Il Canavese ha accolto il visionario entusiasmo di BILOURA per caso, grazie all’incontro fortuito tra l’attrice Silvia Ribero (futura fondatrice del Collettivo BILOURA) e dell’attore Vittorio Bestoso (il quale già lavorava in Canavese ed era presidente dell’allora Associazione Bilou) e all’accondiscendenza, forse persino un po’ ingenua, del Sindaco di un piccolo Comune della Valchiusella.

DreamProject
banda_musicale_montalto_dora_mini

Ed è subito festa!

Il 40° Anniversario della Banda Musicale di Montalto Dora e… come per incanto, si apre il mio pc, un foglio bianco di word: come una volta, quando scrivevo su una pagina vuota del diario segreto da bambina. Oggi la tecnologia ha preso il suo posto, ma l’importante sono le emozioni, le espressioni, i ricordi e i momenti delle celebrazioni, delle manifestazioni e di festa.

Il 40° Anniversario della Banda Musicale di Montalto Dora…
La Banda è anche storia del Canavese, una tradizione!
Chi non conosce un amico, un parente, un amico di un amico che suona nella Banda?
15_becchini_montalto_dora_mini

Lo sport è spettacolo, il teatro è spettacolo!

Bisogna essere d’accordo su una cosa fondamentale lo sport è spettacolo, il teatro è spettacolo, di conseguenza, se si uniscono le due discipline, allora lo spettacolo è al quadrato!

Provo a spiegarmi meglio, onde evitare che qualcuno pensi che stia vaneggiando sotto i fumi dell’alcool…

Domenica scorsa nella palestra di Montalto Dora, per l’occasione trasformata in teatro,

claudio_zanotto_amleto

Amleto e i Viaggi con l’Asino

Renato Palazzi dice che anche i Viaggi con l’Asino, pur nella loro stranezza, “trovano nel contesto teatrale una propria piena legittimazione”. È quindi inevitabile anche per noi il confronto con l’Amleto.
Il momento però deve essere quello giusto e la necessità, vera.
“C’è del marcio in Danimarca” ed anch’io – parte umana del sodalizio dei Viaggi con l’Asino – non sono limpidissimo. Ci sono di me aspetti ancora oscuri su cui voglio fare chiarezza e vista l’età, Amleto mi è sembrato un buon pretesto, uno stratagemma adeguato per aiutarmi a capire, per indagare l’umanità di cui faccio parte e il mio starci dentro.
15_FAN_mini

FAN …FANs della cultura!

FANs della valorizzazione del territorio canavesano.

FANs con chi, attraverso la storia, la musica, la natura riesce a creare lavoro.

Siamo FAN ! Dovremmo dire che la Fondazione Arte Nova è stata creata per diffondere la cultura del primo ‘900. Potremmo parlarvi dello stile Liberty, dell’ Art Nouveau, di artisti come Mucha, Gallé, Majorelle, di compositori come Debussy, Hahn, di …… Ma vogliamo invece dirvi che siamo FAN …FANs della cultura

San_benigno_canavese_abbazia_fruttuaria

SAN BENIGNO: ALLA RICERCA DELLO SPLENDORE MEDIEVALE

San Benigno. Per i turnisti della Fiat, le operaie della Singer e gli studenti universitari era soltanto una delle fermate del pullman che, lentamente e a molte tappe, ci portava ogni giorno da Ivrea a Torino. Il percorso obbligato permetteva appena, passati l’ Orco e il Malone, di intravedere qualche vecchio muro e la cupola della chiesa di Fruttuaria. Tempo dopo, a piedi e con calma, ho visitato il paese alla ricerca ed alla scoperta delle sue parti più antiche, spesso offuscate dalla ristrutturazione selvaggia che nei decenni passati ha imbruttito quasi ovunque il nostro territorio.

Ma qualcosa si è salvato, anzi molto, a saperlo cercare.

ceramica_dipinta

Tra ceramica e pittura la storia di una collaborazione artistica

Si dice che a Ivrea alla fin fine ci si conosce tutti, perché è un grande paesone e magari si è andati a scuola insieme o quello lo conosci perché è il figlio dell’amica della sorella del fidanzato di mia cugina che frequentava quel gruppo lì quando c’era ancora quel locale là nella piazza delle poste. Chiara Bossi, in arte Maniterra, ed io ci siamo conosciute facendo gli aperitivi dall’Alina nella via che porta dalla piazza ai giardinetti di Ivrea.

grande_invasione_2015

La parola è il più straordinario degli effetti speciali

Nella presentazione del programma della terza edizione de “La Grande Invasione” Marco Cassini e Gianmario Pilo, i “genitori” di questo Festival della lettura, dicono di essere “un po’ più adulti” come anche la loro “creatura” è cresciuta sotto molti aspetti. Ed è stato proprio così, le aspettative non sono state deluse, anzi….