vigor_corsa_in_via_palestro

U.S. VIGOR IVREA tra Storia, passione e ciclismo…….

La Società Ciclistica U.S. Vigor Ivrea nasce nel 1910 come società sportiva che privilegia vari sport come la ginnastica, l’atletica, la pallacanestro, il calcio, il ciclismo. Dal 1948 prosegue l’attività solo con il ciclismo assumendo, nel Canavese e in Piemonte, una grande importanza nel settore amatoriale e dilettantistico.

Riccardo Filippi…

15_panorama_chiesa_montestrutto_mini

Montestrutto in Canavese

Lungo la statale 26, che da Ivrea porta verso la Valle d’Aosta, poco prima di arrivare a Settimo Vittone, eccoci raggiungere la piccola frazione di Montestrutto, anticamente denominata “Mons obstructus” proprio per la sua caratteristica principale: quella di essersi sviluppata appoggiata alle rocce del monte.

Passando dietro la centrale elettrica, ben visibile dalla strada, si può lasciare l’automobile in un ampio parcheggio. Scesi dall’auto, di fronte a noi, oltre un immenso prato, le pareti di una splendida falesia, il piccolo paese di origine medievale e, in alto, sulla cima di una collina un pittoresco castello che ricorda le fiabe e domina dall’alto il borgo e la piana.

logo_asd_pallavolo_montalto_dora

A.S.D. PALLAVOLO MONTALTO DORA

UN PROGETTO SPORTIVO E DI VITA REALIZZATO!

Nel luglio del 2007 ci siamo ritrovati in una ventina di genitori per discutere sul futuro delle nostre ragazzine, allora tredicenni, decidemmo, in quell’incontro, di provare a muoverci con le “nostre gambe” e di costituire una nuova associazione a Montalto Dora per far praticare lo sport della pallavolo a livello giovanile.

Abbiamo quindi costituito l’A.S.D. Pallavolo Montalto Dora nel luglio di quell’anno. All’inizio avevamo una ventina di ragazze e partecipavamo a due campionati; adesso dopo solo 8 anni,

colma_mombarone_cristo_re_mini

Il Momba…ovvero il Mombarone

Sono le cinque e trenta del mattino e già mi muovo, scivolando fuori dalle coperte; guardo fuori ed è una splendida giornata di sole settembrino. Lei dorme ancora, dolcemente sprofondata nel letto. Mi cambio silenziosamente e di soppiatto esco di casa per fare una bella corsa: sulle spalle uno zainetto leggero con una borraccia d’acqua. Per le strade di Ivrea non c’è ancora nessuno.

Guardo su e il Mombarone mi fa l’occhiolino

15_stadio_canoa_mini

Un triennio mondiale per Ivrea e il Canavese

Nei prossimi tre anni Ivrea ospiterà tre eventi sportivi di rilievo internazionale destinati a portare incredibili benefici al territorio, se gestiti con coscienza non solo dall’organizzazione degli eventi ma soprattutto dalle istituzioni e dalla cittadinanza.

giugno 2016 + agosto 2017 + estate 2018

Nel giugno 2016 la Dora Baltea e lo stadio della Canoa saranno infatti il teatro della prima gara della Coppa del Mondo di Canoa Slalom, mentre,

15_camminando_vische_mini

CAMMINANDO, MANGIANDO, BALLANDO SOTTO LE STELLE

A due passi dal Parco Naturale del lago di Candia, seguendo la strada provinciale 84, si arriva a Vische. Qui, in occasione della festa patronale di San Bartolomeo, di fine agosto, da qualche anno l’associazione “G.O.A.P. Vische” si è “inventata” un modo simpatico di valorizzare il proprio territorio ricco di vigneti, piloni votivi e tante cascine.

Una passeggiata benessere, fitwalking, di 6 km con partenza dall’area dei festeggiamenti, in via Vittorio Veneto, al tramonto per farsi avvolgere dall’atmosfera dell’imbrunire e lasciarsi guidare dalla luce della luna.

salita_teleccio_cimento

La sfida alle salite canavesane: il Cimento Canavesano

101 corridori si sono iscritti al Cimento Canavesano e si sono “cimentati” nell’epica impresa di concludere tutte le 20 salite!

Un grandissimo successo per la prima edizione di questa manifestazione cicloamatoriale aperta a tutti i cicloturisti che amano la montagna e le salite.

6 partecipanti hanno concluso tutte le 20 salite!

17 nel territorio canavesano, 1 in Valle d’Aosta, 2 nel Biellese.

veduta_bairo_papaveri

Alla scoperta di Bairo

Percorrendo in macchina la strada provinciale 41 che da Agliè, porta a Torre Canavese ci si accorge di quanto il Canavese possa offrire in meno di tre chilometri!

Ad Agliè merita sicuramente una visita il Castello Ducale, che fa parte delle residenze reali del piemonte, già residenza di Maria Cristina di Borbone, moglie di Carlo Felice, re di Sardegna, e a Torre Canavese, borgo canavesano vocato all’arte, ci si deve fermare, almeno, per visitare la “Viassa”, via del centro storico dedicata alle opere cinematografiche di Federico Fellini.

Ma sulla strada provinciale 41 c’è un’altra sorpresa che ci aspetta.
Claudio_gerardina

La Terra di Mezzo e un pensiero da condividere

Ieri sera mentre cercavo un sogno che mi traghettasse dalla veglia al sonno, la mia mente ha formulato questo pensiero:

“In questi tre giorni di Transumanza abbiamo davvero attraversato la Terra di Mezzo”.

Un pensiero che volevo tenere solo per me penso che sia bene farlo sapere, come va di moda dire adesso “un pensiero da condividere”.

Castelnuovo Nigra_Sale

Castelnuovo Nigra e la Valle Sacra: tra Basilischi e … presepi!

Se cercate un posto facilmente raggiungibile in cui si possa passeggiare tra la natura, godere di panorami mozzafiato ed incappare in sorprese inaspettate,

la Valle Sacra è il posto che fa per voi.

La sua parte alta è anche percorsa da numerosi sentieri per escursioni più o meno difficoltose e itinerari per mountain bike la cui mappatura e segnalazione sono curate dalla locale comunità montana.

Anne_Harder_miniatura_new

Verde Canavese

Ogni primo sabato del mese, nella piazza municipale di Romano Canavese, si svolge l’ormai classico appuntamento con lo “Scambio di piante”.
Possono partecipare tutti coloro che abbiano interesse a scambiare/regalare piante, è sufficiente portare i vasi o i semi che si vogliono scambiare o regalare, preferibilmente muniti di cartellino con il nome della specie.