Archivio Autore

Agostino Grassino

Agostino Grassino

"Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti". Cesare Pavese “La luna e i falò”
canapa_canavese_mini

Canapa in campo – 1

Chi di voi è più attento a ciò che lo circonda e riesce a buttare l’occhio non soltanto mentre passeggia in campagna, ma anche quando è in macchina, avrà certamente notato, quest’estate, qua e là tra i campi di granoturco, o accanto ad un prato, delle coltivazioni con piante alte più di tre metri e dalle foglie molto inusuali.

Cannabis Sativa
Si tratta di Cannabis Sativa, la canapa industriale la cui coltivazione è ormai da qualche decennio nuovamente consentita e regolamentata dalla legge per la bassissima percentuale di cannabinoidi che essa contiene.

Castelnuovo Nigra_Sale

Castelnuovo Nigra e la Valle Sacra: tra Basilischi e … presepi!

Se cercate un posto facilmente raggiungibile in cui si possa passeggiare tra la natura, godere di panorami mozzafiato ed incappare in sorprese inaspettate,

la Valle Sacra è il posto che fa per voi.

La sua parte alta è anche percorsa da numerosi sentieri per escursioni più o meno difficoltose e itinerari per mountain bike la cui mappatura e segnalazione sono curate dalla locale comunità montana.

san besso_miniatura

Il santuario di San Besso: un “luogo del cuore” in Val Soana

Nel comune di Valprato Soana, in punta alla valle di Campiglia in pieno Parco del Gran Paradiso, voi, amanti delle escursioni in montagna, potrete trovare un luogo incantato di cui non avreste sospettato l’esistenza.
Parlo dell’anfiteatro in cui sorge il piccolo complesso del santuario di San Besso, classificatosi quest’anno al centoduesimo posto della graduatoria nazionale dei “luoghi del cuore” del FAI.